Skip to main content

Istituto per l'Economia e la Pace


La pace è molto più della semplice assenza di violenza. Pace significa assicurare la giustizia a tutti.


Il Rotary ha organizzato una partnership con l'Istituto per l'Economia e la Pace, un think thank indipendente e leader nello studio di pace e conflitti, per aiutare ad affrontare le cause alla base dei conflitti, e creare le condizioni per promuovere la pace. 

L'Istituto ha identificato otto fattori che portano alla Pace positiva:

  1. Bassi livelli di corruzione
  2. Accettazione dei diritti altrui
  3. Flusso libero di informazioni
  4. Forte settore economico
  5. Alti livelli di capitale umano
  6. Distribuzione equa delle risorse
  7. Buoni rapporti di vicinato
  8. Governi ben funzionanti

I programmi del Rotary, che fanno leva sulla Pace positiva, costituiscono un contributo inestimabile per la pace globale


fondatore ed executive chair dell'Istituto per l'Economia e la Pace

In che modo il Rotary può promuovere la pace?

Uno dei più grandi punti di forza del Rotary è la sua capacità di riunire le persone giuste per impegnarsi verso un obiettivo comune e creare progetti nelle comunità locali.

Per aiutare a creare e sostenere  azione e investimenti in Pace positiva, il Rotary e l'Istituto hanno sviluppato:

  • La Positive Peace Academy del Rotary: Piattaforma di formazione online (gratuita) che include moduli e tool interattivi per insegnare agli utenti come applciare nuovi metodi di edificazione della pace e mobilitare le comunità a rispondere alle cause alle basi dei conflitti. Visita l'Academy.
  • Guide di presentazione per la Pace positiva: Scarica le risorse per aiutare i Rotariani a condurre la formazione in persona e facilitare il dialogo per promuovere l'impegno comunitario per la pace.

    Per i club: Guida per il facilitatore e presentazione per i club (in inglese)

    Per congressi distrettuali: Guida per il facilitatore e presentazione (in inglese)

  • Workshop sulla Pace positiva e programmazione nelle comunità:

    Ad oggi, in tre Paesi si sono svolti workshop su larga scala sulla Pace positiva finanziati attraverso le Sovvenzioni globali.

    Il primo workshop si è tenuto a Kampala, Uganda, nel settembre del 2016.Il workshop, Bringing Positive Peace to Uganda, era incentrato sulla formazione  dei Rotaractiani. provenienti da tutto il paese, sugli otto pilastri della Pace positiva dell'IEP. Una volta formati, i  participanti sono stati incaricati di riportare le loro nuove competenze nelle loro comunità e di realizzare progetti di service che aiutassero a rispondere ai bisogni delle loro comunità locali. 

    Messico 2017 e 2019: Nonostante gli alti tassi di criminalità degli ultimi anni, il potenziale di pace in Messico è uno dei più alti al mondo. Durante il workshop pilota del 2019 in Messico, i soci del Rotary e del Rotaract lavoreranno con i leader ed esperti emergenti del Paese per costruire coalizioni regionali che sostenessero la pace positiva e gli sforzi del Rotary per la costruzione della pace nel Paese.

    Colombia 2019: La firma dell'accordo di pace colombiano nel 2016 ha posto fine a uno dei conflitti armati più lunghi del mondo e ha segnato l'inizio di un processo di costruzione di una pace duratura e sostenibile. Attraverso il workshop pilota, i Rotariani e i soci del Rotaract contribuiranno a dare forma a questo processo facendo leva sulle loro reti e coinvolgendo i principali stakeholder per identificare modi per costruire una Pace positiva a livello locale. 

    Sulla base del successo e dell'impatto di questi workshop, il Rotary e l'IEP hanno creato un toolkit che i Rotariani possono utilizzare nelle loro comunità locali. Questo kit fornisce ai Rotariani una tabella di marcia per formare i membri della comunità locale sulla Pace positiva, costruire coalizioni regionali per la pace o semplicemente tenere conversazioni per capire e migliorare l’opera del Rotary attraverso la lente della Pace positiva.

    Il toolkit è ora disponibile per il download.

  • Attivisti della Pace positiva:

    La partnership del Rotary con IEP è stata creata per aiutare i Rotariani a “dare una struttura" alla pace - riconoscere il lavoro di base che svolgono nelle aree d'intervento del Rotary aiuta a costruire la Pace positiva - e la pace sostenibile a lungo termine. Per aiutare ad implementare progetti di Pace positiva e rendere la struttura più tangibile, il Rotary ha creato il programma Positive Peace Activator.

    Tra il 2020 e il 2023, 150 nuovi Attivatori della Pace positiva saranno formati in sei regioni del mondo: Stati Uniti e Canada, America Latina, Asia-Pacifico, Africa subsahariana e meridionale, Medio Oriente e Nord Africa (MENA) ed Europa.

    Gli Attivatori della Pace positiva includono Rotariani, borsisti della pace del Rotary, Rotaractiani e altri stakeholder del Rotary. Sono selezionati attraverso un processo di selezione competitiva e dimostrano un chiaro impegno per la costruzione della pace.

    Come impegnarsi con un Attivista della Pace positiva?

    • Invitare un attivista ad entrare nel tuo Network di Risorse Distrettuali (DRN).
    • Incoraggiare i club interessati a conoscere la struttura della Pace positiva per invitare un attivista a fare un workshop o una presentazione.
    • Il tuo distretto potrebbe anche prendere in considerazione la possibilità di ospitare un evento a livello distrettuale per portare la struttura della Pace positiva nei club attraverso un evento più ampio. Riconoscendo che occorre molto tempo, energia e impegno per svolgere un workshop, una formazione o un progetto di Pace positiva, bisogna essere consapevoli del livello di coinvolgimento professionale o di volontariato di ciascuno.
    • Considerare la possibilità di organizzare uno di questi eventi proposti online/virtualmente se non è possibile organizzare eventi di persona.

Per saperne di più sulla partnership Rotary-IEP e per farsi coinvolgere, contattare il Coordinatore della partnership Rotary-IEP.